Settimana ricca di impegni internazionali per le selezioni di atleti giovanili ticinesi di categorie fino ai 17 anni, su strada e mountain bike, impegnati in concomitanza di date in due campi di gara all’estero.

Partendo dai pneumatici più stretti, un team di Ticino Cycling partecipa alla 34ma edizione del Radjugendtour con una formazione Under 17, dove la selezione é composta da Gianluca Argenta, Samuel Aimi e Zenith Pradella accompagnati da tre forti confederati, Robin Donzé, Yannis Markwalder e Miro Schmid. L’importante rassegna classica internazionale, che vede iscritti 17 team da 12 nazioni, inizia con un prologo da 1,7 chilometri, seguita da quattro tappe fra i 60 e i 70 chilometri circa: Weiz – Stubenberg, Hartberg – Vorau, Pöllau – Anger e Wenigzell – Passail. Per tutti questi ragazzi si tratta di una primissima esperienza di gara a tappe. Come spiega il DT Rubens Bertogliati, «é molto importante nel percorso formativo dei ragazzi perché in questo particolare evento é possibile partecipare a tutte le tappe, indipendentemente dal fatto che siano state tutte portate a termine. Sarà una bella sfida per i nostri ragazzi visto il livello dei partenti molto alto: sono iscritte infatti le migliori nazioni d’Europa».

Per quanto riguarda le ruote tassellate, Ticino Cycling da tre anni partecipa regolarmente agli Europei di Cross Country, per le categorie Under 15 e Under 17, tornando in gara, per la seconda volta consecutiva relativamente a questo campionato continentale, sull’impegnativo terreno di Pila in Val d’Aosta, dove le prove sono in calendario dal 20 al 24 agosto. Visti i buoni risultati dei ragazzi nel corso della stagione e la partecipazione entusiasta degli sponsor Tenuta San Giorgio, Monta in Bike e Lugano Bike Emotions, Ticino Cycling ha deciso di inviare per l’occasione ben tre squadre, due Under 17 (formate da Simone Broggini, Jan Rudolf, Nicolo Scappini, Brian Sbarbaro, Giulia Alberti e Giorgia Barelli) e una Under 15 (Valerio Fullin, Noe Bulloni ed Elvira Radaelli). Il direttore sportivo MTB di Ticino Cycling Ivano Rovelli spiega le qualità di questa manifestazione: «La formula vincente é la classifica, che viene stilata in base al piazzamento congiunto di squadre formate da due ragazzi e una ragazza. Una grande particolarità di questo evento é che possono iscriversi anche le federazioni regionali e proprio per questo la selezione Ticino ha deciso di presentarsi al via a fianco di altre squadre regionali e squadre nazionali».